Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

La dolcezza dell'acqua - Nathan Harris - Nutrimenti

Prezzo di listino €18,05 EUR
Prezzo di listino €19,00 EUR Prezzo di vendita €18,05 EUR
- 5% Esaurito

Guadagna 18 Punti

Imposte incluse.

Cosa sono i punti?

Editore: Nutrimenti

Collana: Greenwich

Data di pubblicazione:

Numero di pagine: 432

Autore:

  • Nathan Harris

Traduttore:

  • Anna Mioni

"La dolcezza dell’acqua" è un’epopea ambientata in Georgia nel momento in cui la Guerra Civile volge al termine. Nella cittadina di Old Ox la gente fatica ad affrontare le tragiche conseguenze: le famiglie hanno perso figli e fratelli; sono in rovina e temono per il proprio futuro. Vivono fianco a fianco con i soldati nordisti e gli accampamenti degli schiavi liberati. I fratelli Prentiss e Landry, nati in schiavitù e liberati dalla proclamazione di emancipazione, girano alla ventura, con la speranza di trovare lavoro: vogliono risparmiare per dirigersi nel Nord e cercare la madre, venduta quando erano ragazzi, ma patiscono i segni indelebili della vita da schiavi nelle piantagioni. Troveranno lavoro, e amicizia, nella fattoria di George Walker un eccentrico, idealista. Lui e la moglie Isabelle, sono in preda al dolore da quando hanno ricevuto la notizia della morte del loro unico figlio in guerra. Dopo un incontro casuale, la coppia accetta di assumere i due fratelli per lavorare i campi. Ma per questo saranno biasimati dai loro concittadini che gli volteranno le spalle. Parallelamente alla loro storia, scorre quella di una storia d’amore proibito tra due soldati confederati. Appena tornati dalla guerra nella città di Old Ox, tengono i loro appuntamenti nei boschi. Ma quando il loro segreto viene scoperto, il caos che ne risulta, compreso un omicidio, scatena ripercussioni drammatiche sull’intera comunità. Nathan Harris crea un cast di personaggi indimenticabili, raffigurando la Georgia nel violento crogiolo della ricostruzione. In parti uguali bellezza e terrore. "La dolcezza dell’acqua" è una storia capace di rappresentare l’umanità e l’amore nelle circostanze più intense.