Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

Leggo Quando Voglio

Sorelle - Daisy Johnson - Fazi Editore

Nessuna recensione
Prezzo di listino €16,15 EUR
Prezzo di listino €17,00 EUR Prezzo di vendita €16,15 EUR
Offerta Esaurito
Imposte incluse.

Traduzione di Stefano Tummolini

La più giovane scrittrice mai entrata nella rosa dei finalisti del Man Booker Prize, astro nascente della narrativa inglese, torna con un nuovo sconvolgente romanzo.
Le sorelle adolescenti Luglio e Settembre sono strette da un legame simbiotico forgiato con una promessa di sangue quando erano bambine. Vicine quanto possono esserlo due ragazze nate a dieci mesi di distanza, a volte è difficile stabilire dove finisca l’una e cominci l’altra. Abituate all’isolamento, non hanno mai avuto amici: bastano a se stesse. Ma un pomeriggio a scuola accade qualcosa di indicibile. Qualcosa da cui non si può tornare indietro. Alla disperata ricerca di un nuovo inizio, si trasferiscono con la madre dall’altra parte del paese, sul mare, in una vecchia casa di famiglia semiabbandonata: le luci tremolano, da dietro le pareti provengono strani rumori, dormire sembra impossibile. Malgrado questo inquietante scenario, a poco a poco la vita torna ad assumere una parvenza di normalità: nuove conoscenze, falò sulla spiaggia… Luglio si accorge però che qualcosa sta cambiando, e il vincolo con la sorella inizia ad assumere forme che non riesce a decifrare. Ma cos’è successo quel pomeriggio a scuola che ha cambiato per sempre le loro vite? Ricco di tensione e profondamente commovente, il secondo romanzo della talentuosa Daisy Johnson penetra a fondo nelle zone più oscure dei legami affettivi, raccontando una conturbante storia d’amore e invidia tra sorelle che i fan di Shirley Jackson e Stephen King divoreranno.

«Daisy Johnson è la progenie demoniaca di Shirley Jackson e Stephen King, il suo lavoro un torrente oscuro di immagini da incubo, la sua visione gotica sorprendentemente vivida e peculiare. I lettori vi troveranno molti tesori sepolti. Questo è un romanzo che Shirley Jackson sarebbe stata orgogliosa di aver firmato: incredibilmente ben scritto, psicologicamente complesso e con un colpo di scena finale agghiacciante».
«The Guardian»

«Sorelle è avvincente. Un racconto sul dolore e sulla colpa, sull’identità e sulla dipendenza psicologica che ricorda, nel suo generale rifiuto di giocare pulito, il primo Ian McEwan».
«The New York Times»

«Daisy Johnson è la più giovane scrittrice mai inclusa nei cinque finalisti del Man Booker Prize, e c’è un motivo… Con la sua esplorazione delle complesse dinamiche del tradimento e dei legami di sangue, Sorelle è un altro capolavoro».
«Elle»